venerdì 1 dicembre 2017

In forma per Natale


Ormai manca una manciata di settimane a Natale, giorni di festa durante i quali pranzi, cene e aperitivi mettono a dura prova il nostro organismo, ma soprattutto minano l'ago della bilancia.

Oggi voglio spiegarvi come è possibile rimanere in forma in vista delle "abbuffate" natalizie.
Due semplici azioni possono farci arrivare in forma a Natale e restare in forma tutto l'anno: Sport e sana alimentazione.

Sport

Per chi si allena tutto l'anno, svolgere un allenamento più intenso in vista del numero spropositato di calorie che dovrà ingerire durante le feste natalizie è un gioco da ragazzi. Per chi è prevalentemente sedentario, risulta più difficile ma non impossibile.
L'obiettivo da porsi è quello di allenarsi almeno 3 volte a settimana - a giorni alterni - per 60/90 minuti a sessione. La sessione deve prevedere una parte di allenamento aerobico o bruciagrassi (run, camminata in pendenza, stepper, ellittica, bicicletta) e una parte di tonificazione mirata (un giorno si allena la parte superiore del corpo, un giorno il core/addominali, un giorno la parte inferiore del corpo, un giorno un total body).

Alimentazione

Considerando che si dovrebbe curare l'alimentazione durante tutto l'anno e non solo in vista di feste o eventi speciali, i consigli da seguire sono:
  • Non eliminare del tutto i carboidrati ma sostituire i raffinati con quelli integrali, variando i vari cereali -grano e frumento integrale, riso integrale, farro, orzo, avena, miglio, kamut; pseudo cereali: quinoa, grano saraceno, amaranto - nel corso della settimana.
  • Mai saltare la colazione e i pasti principali della giornata, semmai alleggerirli post abbuffata.
  • 10/15 giorni prima della Vigilia seguire una dieta detox a base di frutta e verdura, rigorosamente di stagione, cereali e legumi, che insieme apportano tutti gli amminoacidi necessari per il metabolismo proteico. 
  • Ridurre il consumo di proteine animali, sostituendole con quelle vegetali. Se non proprio non si riesce a rinunciare alla carne o al pesce o ai formaggi, limitarsi a mangiarli 1 o 2 volte a settimana, cercando di non abbinare mai più di una fonte proteica animale, in modo da ridurre non solo l'apporto calorico ma soprattutto l'apporto di grassi.
  • Ridurre il consumo di zuccheri aggiunti. Il primo passo può essere quello di non zuccherare il caffè/cappuccino/te e tisana. Il secondo passo potrebbe essere quello di porre attenzione all'etichetta degli alimenti confezionati che si acquistano, spesso anche l'alimento più semplice è ricco di zuccheri, ma anche di sale, coloranti, additivi...
  • Ridurre il consumo di piatti pronti e pre confezionati.
  • Ridurre il consumo di sale e alcool.
Come avete visto, due semplici alleati e poche regole da seguire per arrivare prepararti a tavola per questo Natale!

Chiara R.





0 commenti: